Visitare Firenze in bicicletta

Inserito da Viadeimedici | Argomento: Informazioni turistiche su Firenze

visitare firenze in bicicletta
Il turista che vuol visitare Firenze ha a disposizione alcune soluzioni per scoprire le opere d’arte, girare per il centro ed ammirare una delle città più belle d’Italia: visitare Firenze a piedi in modo autonomo o con guide turistiche, un tour in minivan con guida turistica oppure visitare Firenze in bicicletta.
La terza soluzione, il tour in bicicletta di Firenze, è facilmente realizzabile e molto affascinante: si deve pensare che la maggior parte della città è in piano, solo uscendo possiamo trovare zone più “collinari”, quindi non risulta faticoso per nessuno, anche a coloro che usano più raramente la bicicletta.

Tour degli Uffizi Firenze: varie alternative

Inserito da Viadeimedici | Argomento: Informazioni turistiche su Firenze

Tour degli Uffizi di FirenzeVuoi farti un tour degli Uffizi di Firenze? vuoi vedere le opere del più vecchio dei musei d’Europa? I sistemi sono diversi e, anzi, ultimamente si sono ampliati. Infatti tradizionalmente si può venire a Firenze, comprarsi una guida turistica (magari se ne può scaricare una sul nostro smartphone o tablet), mettersi in fila e farsi tutto il tour della Galleria degli Uffizi Firenze da soli leggendo (o ascoltando, nel caso di smartphone e tablet) le spiegazioni della guida.
Alternativamente, sempre venendo fisicamente a Firenze, ci si può affidare alle visite guidate di Accord Solutions che ci permettono di acquistare un pacchetto (Tour Galleria degli Uffizi) in cui, oltre ad avere a disposizione appunto una preparata guida turistica che ci spiegherà tutte le opere, ci viene fornito il biglietto di ingresso al museo facendoci saltare le lunghe file fuori dagli Uffizi: efficienza ed efficacia, nessuna perdita di tempo, notizie approfondite e compagnia cordiale.
Ma dal 2011, nell’era digitale, Google ha pensato bene di fornirci uno strumento alternativo al classico tour degli Uffizi di Firenze: un tour virtuale della Galleria degli Uffizi Firenze visitabile comodamente da casa, senza recarsi nel capoluogo fiorentino.

Le biblioteche storiche di Firenze

Inserito da Viadeimedici | Argomento: Informazioni turistiche su Firenze

I musei e le opere d’arte di Firenze sono conosciuti e apprezzati in tutto il mondo ma la città fiorentina nasconde anche altri luoghi che per bellezza architettonica e artistica non hanno niente da invidiare alla Primavera del Botticelli: si tratta di alcune biblioteche. Le loro sedi sono esse stessi dei monumenti, per non parlare dell’importanza dei documenti che custodiscono: manoscritti, codici miniati, incunaboli, cinquecentine, carteggi di personaggi illustri sono solo una piccola parte delle loro raccolte che rappresentano la memoria storica della città e del Paese.
La più nota e conosciuta è la Biblioteca Nazionale Centrale che si trova in Piazza Cavalleggeri direttamente affacciata sull’Arno, ben visibile anche da Piazzale Michelangelo. La Biblioteca Nazionale di Firenze è una delle due biblioteche nazionali italiane, e quindi deputata alla conservazione di una buona parte della produzione libraria del Bel Paese. Della Biblioteca nazionale di Firenze non possiamo dimenticare  le immagini della devastazione dopo l’alluvione di Firenze del 1966 quando ragazzi e ragazze, poi definiti “gli angeli del fango”,  giunsero da tutto il mondo per salvare i preziosi manoscritti da essa conservati.
Firenze vanta anche altre biblioteche di prestigio: la biblioteca Laurenziana, la biblioteca Riccardiana e la biblioteca Marucelliana.

Firenze Card per visitare i musei fiorentini

Inserito da Viadeimedici | Argomento: Informazioni turistiche su Firenze

firenze card per visitare i musei fiorentiniDal 25 Marzo 2011 è disponibile un nuovo servizio per il turista che viene a Firenze e vuol visitare i musei fiorentini: la Firenze Card.
La tessera, una volta acquistata presso alcuni musei fiorentini, uffici turistici ma anche online, permette di visitare 72 musei di Firenze e d’intorni (collezioni permanenti, ville, giardini storici, mostre, attività ed eventi organizzati dai musei del circuito), oltre che viaggiare gratuitamente sui mezzi di trasporto pubblico locale.
La Firenze Card ha una validità di 72 ore dalla prima attivazione (momento di acquisto e di attivazione possono anche non corrispondere) che potrà essere effettuata presso un museo fiorentino come su un autobus, e avrà un costo fisso di 72€.