Tour degli Uffizi Firenze: varie alternative

Inserito da Viadeimedici | Argomento: Informazioni turistiche su Firenze

Tour degli Uffizi di FirenzeVuoi farti un tour degli Uffizi di Firenze? vuoi vedere le opere del più vecchio dei musei d’Europa? I sistemi sono diversi e, anzi, ultimamente si sono ampliati. Infatti tradizionalmente si può venire a Firenze, comprarsi una guida turistica (magari se ne può scaricare una sul nostro smartphone o tablet), mettersi in fila e farsi tutto il tour della Galleria degli Uffizi Firenze da soli leggendo (o ascoltando, nel caso di smartphone e tablet) le spiegazioni della guida.
Alternativamente, sempre venendo fisicamente a Firenze, ci si può affidare alle visite guidate di Accord Solutions che ci permettono di acquistare un pacchetto (Tour Galleria degli Uffizi) in cui, oltre ad avere a disposizione appunto una preparata guida turistica che ci spiegherà tutte le opere, ci viene fornito il biglietto di ingresso al museo facendoci saltare le lunghe file fuori dagli Uffizi: efficienza ed efficacia, nessuna perdita di tempo, notizie approfondite e compagnia cordiale.
Ma dal 2011, nell’era digitale, Google ha pensato bene di fornirci uno strumento alternativo al classico tour degli Uffizi di Firenze: un tour virtuale della Galleria degli Uffizi Firenze visitabile comodamente da casa, senza recarsi nel capoluogo fiorentino. Il servizio si chiama Google Art Project e per correttezza si deve dire che la Galleria degli Uffizi Firenze non è il solo museo proposto da Google, ma attualmente, in cui ne sono presenti 17 per tutto il mondo, è il primo e unico museo per l’Italia. Gli Uffizi sono affiancati a famosissimi musei di New York e Washington, Londra, Amsterdam, Madrid, Berlino, Praga e via proseguendo. Le opere visitabili sono più di 1000, ad altissima risoluzione per osservare particolari difficilmente visibili ad occhio nudo. A disposizione del visitatore ci sono le mappe dei musei, storie e didascalie, possibilità di crearsi gallerie personali: insomma, tutta una serie di funzionalità e servizi a disposizione del navigatore, come in genere ci propone Google. Il tutto può esser utile per farsi un’idea di cosa aspettarsi da un museo, cosa si vuole approfondire o scartare da una Galleria… oppure può esser utile per chi vuol rivedersi qualche opera già visitata. Perchè è bene dirlo, la tecnologia a disposizione è fantastica, ma le opere viste dal vivo sono un’altra cosa.
Tour della Galleria degli Uffizi FirenzeNon voglio entrare nel merito degli altri musei, ma gli Uffizi Firenze non sono solo una serie di opere in successione: il museo fa parte di un edificio storico che di per sè è un’opera d’arte che trasuda storia da tutte le pareti. Un tour degli Uffizi vi permetterà di respirare la storia di Firenze, non solo vi permetterà di ammirare fantastiche opere d’arte. Il contesto in cui un’opera è posta è fondamentale.
Sicuramente Google Art Project ha alla base un’idea fantastica: permette a molte persone che non possono recarsi in Toscana di farsi un tour degli Uffizi Firenze, permette allo studente di osservare particolari di un’opera che un libro non può permettere: di questo ne dobbiamo dar merito, anzi, sono convinto che potrà avvicinare sempre più persone all’arte.
Invece, per coloro che vogliono vivere e approfondire la conoscenza di uno dei più famosi musei al mondo, consiglio un tour degli Uffizi di Accord Solutions, naturalmente associato ad una bella visita di Firenze.