Visitare i dintorni di Pisa

Inserito da Viadeimedici | Argomento: Informazioni turistiche su Pisa

La città di Pisa con i suoi tanti monumenti storici di valore, riesce ad attrarre a sé ogni anno milioni di turisti provenienti da ogni parte del mondo. Tuttavia, è altrettanto affascinante anche visitare i dintorni di Pisa, un territorio che presenta diverse location effettivamente molto interessanti sotto diversi punti di vista. Un ipotetico tour alla scoperta di queste bellezze, potrebbe essere fatto partire senza dubbio da San Giuliano Terme.
Villa di Corliano - dintorni di PisaCittadina di oltre 30 mila abitanti molto famosa per le sue terme che accolgono migliaia di persone ogni anno, decise a godere degli effetti benefici delle acque oligominerali. San Giuliano Terme dista circa sette chilometri da Pisa e per questa ragione ben si presta come punto ideale dove alloggiare se poi si vuole visitare la città toscana famosa in ogni luogo per la sua Torre pendente. È una località molto caratteristica, dislocata su un territorio che ha la particolarità di spaziare tra punti in cui l’altimetria segna +1 sul livello del mare, fino al picco posto a ben 830 metri. Oltre al bellissimo stabilimento termale si possono visitare diverse strutture religiose piuttosto interessanti come la Chiesa di San Jacopo e la Chiesa e Monastero di Santa Maria. Inoltre, da non perdere è senza dubbio l’affascinante Villa di Corliano risalente alla prima metà del 1400 con all’interno alcuni affreschi davvero molto belli.
certosa di pisaLa seconda tappa del nostro tour per visitare i dintorni di Pisa potrebbe essere Calci. Calci è un piccolo centro di circa 6 mila abitanti che rientra territorialmente nella provincia di Pisa, anche se è molto vicino alla città di Lucca, motivo in più per essere visitato. Al suo interno vi sono dei veri gioielli di arte ed architettura. Certamente il più famoso è la Certosa di Pisa che attualmente, per i tanti reperti paleontologici, zoologici e mineralogici presenti al suo interno, è diventato un museo gestito in toto dall’Università di Pisa. È una struttura risalente alla seconda metà del 1300, dalla forma piuttosto imponente e che ha praticamente attraversato buona parte della storia di questi territori. Altrettanto importante è la Pieve dei Santi Giovanni ed Ermolao, la cui struttura originale risale al 1100 per poi essere restaurata nel 1600 assumendo l’aspetto odierno.
Per gli amanti della natura, nei dintorni di Pisa c’è l’imbarazzo della scelta di cosa visitare. Tuttavia, assolutamente da non perdere è una escursione tra le bellezze del Monte Pisano, situato sia in provincia di Pisa che di Lucca. In realtà, a dispetto del nome si tratta di un complesso costituito da più cime, tutte sotto i mille metri di altezza e che per questo sono piuttosto accessibili anche per quanti non sono propriamente degli esperti in quanto ad escursioni. Senza dubbio è il luogo ideale dove trascorrere alcune ore in pieno relax.
Altra location da non perdere è certamente Pontedera. Cittadina di oltre 25 mila abitanti, Pontedera offre ai propri visitatori alcune attrazioni come il palazzo Pretorio il Duomo, il Castello teatro di tantissime battaglie del passato e il ponte napoleonico costruito interamente nel bianco marmo estratto direttamente sul Monte Pisano. Terminiamo il nostro ipotetico tour di cosa vedere nei dintorni di Pisa con San Miniato famosa per il suo tartufo bianco e per lo splendido paesaggio che offre dal colle sul quale sorge e dove è eretta la torre di Federico II (conosciuta come Rocca di San Miniato), e Casciana Terme sede di un altro bellissimo impianto termale, sempre nell’entroterra pisano.