Visitare i dintorni di Pisa

Inserito da Viadeimedici | Argomento: Informazioni turistiche su Pisa

La città di Pisa con i suoi tanti monumenti storici di valore, riesce ad attrarre a sé ogni anno milioni di turisti provenienti da ogni parte del mondo. Tuttavia, è altrettanto affascinante anche visitare i dintorni di Pisa, un territorio che presenta diverse location effettivamente molto interessanti sotto diversi punti di vista. Un ipotetico tour alla scoperta di queste bellezze, potrebbe essere fatto partire senza dubbio da San Giuliano Terme.

Cosa vedere in Garfagnana

Inserito da Viadeimedici | Argomento: Informazioni turistiche su Lucca

Di quell’immenso serbatoio di storia, cultura e meraviglie naturali rappresentato dalla Toscana, la zona della Garfagnana, nella provincia di Lucca, è certamente uno dei luoghi più suggestivi. Ma andiamo a descrivere nel dettaglio cosa vedere in Garfagnana.parco naturale orecchiella

I dintorni di Pisa verso il mare

Inserito da Viadeimedici | Argomento: Informazioni turistiche su Pisa

Iniziare il viaggio da Pisa per portarsi sulla costa tirrenica, pone l’obbligo di fissare il punto di partenza, non all’usuale centro cittadino, ma in quella periferia che comunque rappresenta il punto di maggiore interesse: Piazza dei Miracoli, luogo in cui si trovano i grandi monumenti che caratterizzano la città ex repubblica marinara, come il Battistero, il Duomo, il Campanile – la famosa Torre di Pisa – e il Camposanto (leggi l’articolo approfondito su Piazza dei Miracoli). Iniziamo il nostro viaggio nei dintorni di Pisa verso il mare: allontanandosi dalla città di pochi chilometri, giungiamo al famoso Parco di San Rossore, che, con Migliarino e Massaciuccoli, fa parte del Parco Naturale, istituito nel 1979, con una superficie di oltre 23 mila ettari.

Cosa mangiare a Siena: piatti tipici senesi

Inserito da Viadeimedici | Argomento: Informazioni turistiche su Siena

La Toscana, si sa, è una regione italiana rinomata in tutto il mondo non solo per la sua bellezza paesaggistica e culturale ma anche per la grande tradizione culinaria che la rappresenta a livello globale, essa infatti viene ricordata come una regione che ha saputo fare della cucina povera un vero e proprio caposaldo dell’enogastronomia di questi luoghi.
La città di Siena non è da meno, la tradizione di questa città passa anche dalla buona tavola, sono quindi numerosi i piatti tipici senesi e le specialità culinarie che arrivano dal mondo contadino e che si prestano a vedere riciclati gli avanzi del giorno prima. Uno degli ingredienti più diffusi per la preparazione di prelibatezze senesi è il pane, esso infatti si presta a molteplici interpretazioni in cucina partendo dai primi, specialmente zuppe, fino ad arrivare ai dolci. Vediamo nel dettaglio cosa mangiare a Siena.

Visitare Piazza dei Miracoli

Inserito da Viadeimedici | Argomento: Informazioni turistiche su Pisa

Non esiste turista al mondo che, una volta arrivato a Pisa, non desideri visitare Piazza dei Miracoli che, già nel suo nome certamente non casuale, è evocativa di splendori artistici.
Lo scenario che questo Patrimonio dell’Umanità regala ai suoi visitatori è veramente unico al mondo. In un solo momento l’occhio abbraccia la Torre, il Duomo, il Battistero e il Camposanto, il tutto circondato da un prato di rara bellezza: per qualsiasi turista che viene in Toscana, anche solamente una breve visita a Pisa e a Piazza dei Miracoli è una tappa obbligatoria.

Mangiare a Firenze economico

Inserito da Viadeimedici | Argomento: Informazioni turistiche su Firenze

Firenze è considerata giustamente una della città più belle d’Italia, ma la maggior parte dei nostri connazionali sa benissimo che si tratta anche di una delle città più care e non è facile trovare dove mangiare economico a Firenze. Vuoi per il costante afflusso di turisti provenienti da tutto il mondo che negli anni ha fatto lievitare i prezzi, vuoi perché si tratta di una cittadina media dove la concorrenza tra i ristoratori del centro è necessariamente limitata, per i turisti più incauti e disinformati Firenze può rivelarsi una vera e propria trappola per il portafogli; tuttavia anche nella culla del Rinascimento è possibile risparmiare e mangiare bene: tutto sta nel conoscere i posti giusti, ristoranti, pizzerie, trattorie e tavole calde che con la formula del tutto incluso riescono a offrire ai turisti pasti completi a prezzi contenuti.

Cosa mangiare a Pisa

Inserito da Viadeimedici | Argomento: Informazioni turistiche su Pisa

E’ risaputo che la Toscana è conosciuta in tutto il mondo non solo per i tipici paesaggi da cartolina ma anche per la grande tradizione culinaria che da sempre accompagna la vita di chi abita in questa splendida parte del bel paese. I piatti che si possono gustare nelle singole province di questa regione hanno delle radici che affondano in tempi antichi e sono spesso tramandati di generazione in generazione. Tra le città con un repertorio enogastronomico di grande rilievo troviamo Pisa, cittadina dove la genuinità e la semplicità dei prodotti fanno da padrone a tavola.

Cosa mangiare a Lucca

Inserito da Viadeimedici | Argomento: Informazioni turistiche su Lucca

Lucca è una splendida città sottolineata da antiche mura molto ben conservate che danno la possibilità di passeggiare sulla cima dei bastioni nel verde. Da qui la vista potrà spaziare dentro e fuori le mura e scendendo potrete esplorare questo luogo di vicolini e piazze uniche. Ma non è tutto: le passeggiate mettono appetito ed in questa perla del centro Italia si mangia davvero molto bene. Ecco qualche consiglio su prodotti e piatti tipici lucchesi, su cosa mangiare a Lucca.

Visita guidata di Firenze

Inserito da Viadeimedici | Argomento: Informazioni turistiche su Firenze

ponte vecchio visita guidata di FirenzeIl turista che visita Firenze si trova a scegliere tra vari itinerari e possibilità: io traccerò il percorso di una possibile visita guidata di Firenze, indicando i principali punti di interesse di questo tour di Firenze tra rinascimento e medioevo.
Naturalmente il turista, durante la visita guidata, ammirerà aspetti della città che io non citerò, perchè tutti gli angoli del centro offrono spunti di interesse: questa è il bello di questa città, che riesce ancora a far respirare l’aria del mondo passato.
Questa visita guidata di Firenze è disponibile anche con le guide turistiche di Accord Solutions, che fornirà gli auricolari per le spiegazioni e le delucidazioni durante tutto il tragitto.

I grandi musei di Firenze

Inserito da Viadeimedici | Argomento: Informazioni turistiche su Firenze

Ormai è assodato: i grandi musei di Firenze sono tra i più famosi al mondo!

Questo lo dobbiamo al fatto che durante il Rinascimento le ricche famiglie di Firenze commissionarono agli artisti opere destinate ad abbellire non più solo la città ma anche le stanze dei loro palazzi signorili: ogni personaggio importante doveva possedere una collezione privata che ne testimoniasse la ricchezza, l’interesse e l’amore per la cultura.

Molti degli oggetti, sculture e dipinti che oggi ammiriamo nei musei di Firenze (ne cito 2 per tutti: la Galleria degli Uffizi e la Galleria dell’Accademia) sono visibili proprio alle raccolte avvenute nel Rinascimento.

Galleria degli Uffizi Firenze

All’inizio le collezioni dei nobili e ricchi signori fiorentini del Rinascimento erano costituite da innumerevoli tipi di oggetti disposti in modo da fare il massimo effetto sugli ospiti: quadri, affreschi, armi, gioielli, statue, argenti e oggetti vari.
Arrivati alla fine del ’700, pensando che la bellezza delle collezioni private dovesse essere messa a disposizione di tutti, queste furono trasformate in musei aperti al pubblico.
Il museo inoltre doveva avere la funzione di custodire gli oggetti, garantirne la conservazione e mostrarli nel modo più chiaro possibile: molte collezioni vennero risistemate, gli oggetti che contenevano furono ordinati e divisi per categorie e quindi esposti secondo un preciso ordine.

Qui introduciamo 2 Musei di Firenze: la Galleria dell’Accademia e la Galleria degli Uffizi.